LEZIONE DI SCIENZE - 5A Scuola Adorni

LEZIONE DI SCIENZE

5A Scuola Adorni

TENIAMOCI IN CON-TATTO


Classe 5A Scuola Adorni
Insegnante Mariachiara Rolli
A cura di Antonio Buccarello e Matteo BacchiniTeatro del Tempo

Mi piace l’argomento corpo umano. Mi fa schifo. È interessante. È noioso. Mi emoziona tantissimo! Mi fa impressione. Perché ci sono così tanti apparati? E così tanti nomi? Chi ha misurato i chilometri dei neuroni? Come fa il corpo a correre e digerire? Il mio corpo lo sa che esisto? Quando sento davvero di avere un corpo? E quando il mio corpo si sente davvero libero? Sul libro ci sono solo le risposte: noi abbiamo aggiunto le domande.

GUARDA TUTTI GLI altri video della categoria


IL MONDO NEL CORPO - 2A Scuola Maria Luigia

IL MONDO NEL CORPO

2A Scuola Maria Luigia

TENIAMOCI IN CON-TATTO


Classe 2A Scuola Maria Luigia
Insegnante Barbara Mondelli
A cura di Davide Doro e Claudia Nizzoli – Solares Fondazione delle Arti

C’era una volta il mondo e c’eravamo una volta noi. Il nostro Corpo/Mondo è stato parole, è stato bellezza e colore, è stato distanza, ma anche estrema vicinanza. Durante il percorso lo abbiamo: disegnato, colorato, descritto e sperimentato, lo abbiamo difeso e protetto come un uccellino nel nido, ma anche lanciato a tutta velocità verso la scoperta e l’esperienza. Corpo e Mondo si ritrovano al centro di un moto che come un vortice li unisce in un unico concetto, in un unico pensiero. Il mondo che ha costretto i nostri corpi al distanziamento, è stato invitato a giocare con noi e per noi trasformandosi in orchestra, in colore, in gesto, in espressione.

GUARDA TUTTI GLI altri video della categoria


8 GESTI + 1 - 3A Scuola Verdi

8 GESTI + 1

3A Scuola Verdi

TENIAMOCI IN CON-TATTO


Classe 3A Scuola Verdi
Insegnante Chiara Bottacci
A cura di Jessica Graiani – Associazione Micro Macro

Cosa accade quando l’ormai ben noto “metro di distanza” fra noi e gli altri, come una parete invisibile, rende impossibili anche i gesti e le occasioni di contatto più semplici e quotidiane? Come si sono trasformati gesti abituali e naturali come un saluto o un sorriso? Quali sono i segnali corporei da cogliere per ri-conoscersi, senza potersi toccare? “8 GESTI + 1” è una piccola esplorazione collettiva, scherzosa e ironica su tutti i cambiamenti che sono già ormai parte di noi.

GUARDA TUTTI GLI altri video della categoria


LA BUONA DISOBBEDIENZA - 4B Scuola Martiri di Cefalonia

LA BUONA DISOBBEDIENZA

4B Scuola Martiri di Cefalonia

TENIAMOCI IN CON-TATTO


Classe 4B Scuola Martiri di Cefalonia
Insegnanti Teresa Parente, Viviana Romano
A cura di Loredana Scianna Lenz Fondazione

Nell’Antico Testamento, per “conoscenza” s’intende non solo un un modo d’intelligere la realtà ma, in modo più complesso, il farne esperienza. La conoscenza equivale al discernimento, dove la nozione delle cose viene superata per estendersi al loro valore. Mangiare il frutto dell’Albero della Conoscenza del Bene e del Male è un’azione indebita se si pensa alla conoscenza universale riservata alla sola divinità; ma se il gesto dei primi disobbendenti muovesse dal desiderio di comprendere per distinguere? Abbiamo lavorato sul senso critico necessario a operare una scelta, buona o cattiva che sia, verso una responsabilità che sia tale in sé, prima ancora di riflettere un etica. Esiste mai, nella dimensione in cui viviamo, una disobbedienza “buona”? I bambini pensano di si. Portano a noi la loro esperienza e attraversano il loro albero come una soglia. Lo fanno l’energia e il desiderio che l’età consente loro: correndo

GUARDA TUTTI GLI altri video della categoria


CORTECCIA - 3A Scuola Rodari

CORTECCIA

3A Scuola Rodari

TENIAMOCI IN CON-TATTO


Classe 3A Scuola Rodari
Insegnanti Silvana Dino, Elisa Dotto
A cura di Loredana Scianna – Lenz Fondazione

Nella Genesi, gli elementi della Creazione appaiono per separazione (le acque dalle acque, le acque dalla terra, la luce dalle tenebre, la luce del giorno dalla luce della notte, la carne dalla carne). Nel processo di separazione stanno identità e funzione di tutti gli elementi del Creato. Per quanta nostalgia ci faccia tendere a un’unità inscindibile, la vita si esperisce attraverso limiti e confini. Abbiamo lavorato su ciò che il limite fisico impone: osservazione, rispetto, riconoscimento dello spazio vuoto che consente al nostro corpo l’interazione con un altro corpo. Abbiamo analizzato il “limite come possibilità” nella sua accezione positiva, oltre che in quella che ci frena. Nell’azione abbiamo sostituito il confine-epidermide con il confine-corteccia, il sangue con la linfa, l’abbraccio degli arti con quello dei rami. Il vuoto così non è più un vuoto: è il nostro spazio, è ciò che ci accoglie per essere.

GUARDA TUTTI GLI altri video della categoria


AperiWeb con le Fattorie Didattiche

Alimentiamo la sostenibilità

AperiWeb con le Fattorie Didattiche
Occasioni di educazione al gusto e alla sostenibilità


Undici appuntamenti online all’ora dell’aperitivo con le Fattorie Didattiche del progetto ALIMENTIAMO LA SOSTENIBILITA’.
ALIMENTIAMO LA SOSTENIBILITA’ – finanziato nell’ambito del PSR Emilia-Romagna 2014-2020 – ha lo scopo di creare un network di aziende agricole per promuovere il concetto di socialità complessiva del cibo, che incorpori valori come sostenibilità, etica, qualità regolamentata, territorialità e lotta allo spreco alimentare, soprattutto legato alla dimensione domestica del consumo, attraverso una corretta educazione alimentare.
Fanno parte del network Azienda Agraria Sperimentale Stuard, Apicoltura Manghi Armanda, Orto
Botanico Gavinell, Azienda Il Palazzo di Specchio, Agriturismo Il Gelso e gli esperti di
alimentazione di Madegus, Maestri del Gusto. Guarda il trailer

GUARDA TUTTI GLI altri video della categoria